150 anni di Italia Unita: la cittadinanza festeggia, ma senza l’Amministrazione - Sommacampagna Popolare